Le ballerine Zeromillimetri sono l’insieme di materiali pregiati, manodopera qualificata ed estrema attenzione nella cura dei particolari. Colori che sanno di primavera, e che raccontano una storia, perché il Made in Italy è il valore fondamentale di questa linea.

Con immenso piacere ho collaborato con Giulia Verdone, nella realizzazione del suo web site e oggi la intervisto per conoscere qualcosa di più di questo brand e della sua storia:

giulia_verdoneGiulia, ci racconti com’è nata l’idea di realizzare “Zeromillimetri?”

Credo di aver acquistato, autonomamente, il mio primo paio di ballerine all’età di 12 anni. Le ballerine per me non sono semplici scarpe, sono un modo di essere. La ballerina ti accompagna da quando sei piccola, è la scarpa con la quale sei cresciuta e che riesce più di ogni altro accessorio ad esprimere la tua personalità. Dopo 16 anni di onorata carriera nel campo, ho sentito il desiderio di creare un prodotto che soddisfasse appieno quelle che negli anni sono diventante le mie esigenze. Ho voluto creare la “mia” ballerina perfetta dando vita ad un sogno che avevo da tempo.

Tanti colori e cura nel dettaglio, cosa ti piace di più di questa linea?

Ciò che amo di più di questa linea è la capacità di essere originale senza strafare. Mi piace mescolare il gusto classico a dei colori vivaci. Saper essere originali senza essere necessariamente appariscenti.

Da dove prendi ispirazione per le tue creazioni, segui l’istinto?

Ho appena cominciato per cui posso apertamente dichiarare che ad oggi qualsiasi tipo di scelta è stata dettata esclusivamente dal mio gusto e quindi si, da quello che è il mio istinto. Sperando di essermi immedesimata in quello di qualcun altro…

3 aggettivi per raccontare le tue ballerine:

Fresche, spontanee, e perché no anche comode.


Zeromillimetri
sono quelli che separano il nostro mondo dal resto del mondo. Il desiderio di essere – solo – noi stesse, semplicemente libere, ma con la terra sotto i piedi. Forti nel nostro essere spontanee e consapevoli che nella semplicità si nasconde il fascino della bellezza vera. La bellezza di chi non ha bisogno di trucchi o centimetri per esibire la propria femminilità. La bellezza senza tempo, che si fa ricordare per il suo essere intramontabile. La bellezza di chi sa che la vera eleganza la si insegue con le ali nella testa e un paio di ballerine ai piedi. Forse in ognuna di noi si nasconde una piccola ballerina. Di quelle che davanti ad uno specchio, si lasciavano girare su se stesse. Dalla mia bambina ballerina, dalla sua voce, dalla sua anima e da un sogno in un cassetto nasce Zeromillimetri.Per tutte le donne che ballano ancora ad occhi chiusi, senza paura di cadere.