A mezz’ora da Firenze, immersa nei vigneti, c’è una terra speciale. Una terra che produce vino che viene esportato in tutto il mondo, una terra fatta di prodotti d’eccellenza, dall’olio alla carne, di persone genuine, di cascine e tenute trasformate in meravigliosi agriturismi.

Ed è proprio in una di queste realtà che i blogger di Paper Project sono stati ospitati, grazie a KitchenAid, per una due giorni dedicata al buon cibo.

Si chiama Fonte de’ Medici ed è un borgo risalente al 1400 nel cuore del Chianti, immerso tra i vigneti della famiglia Antinori, che in queste zone produce alcuni tra i suoi vini più conosciuti: Tignanello e Solaia.

kitchen_aid_paper_project_378

Ma non è soltanto una cornice stupenda dove ritagliarsi un soggiorno, è anche una location nella quale divertirsi in cucina, proprio come abbiamo fatto noi paperi, insieme a Matia Barciulli, chef stellato, che ha dedicato ai blogger un pomeriggio tra i fornelli, durante il quale ci ha insegnato come preparare una cena senza spaventarsi, persino se abbiamo la suocera a tavola, nella Scuola di cucina Fonte de’ Medici.

kitchen_aid_paper_project_175

Nata da una collaborazione tra l’agriturismo Fonte de’ Medici, l’Osteria di Passignano e KitchenAid, la scuola avvicina ai fornelli tutti gli appassionati e i curiosi della tradizione culinaria toscana interessati a vivere un’esperienza particolare, tra corsi base, dove è possibile scoprire i segreti della cultura gastronomica toscana, sia tradizionale, con lo chef di Fonte de’ Medici, che quella più innovativa con lo chef dell’Osteria di Passignano.

kitchen_aid_paper_project_321

Tra borghi antichi e profumi di vino, noi blogger abbiamo avuto la fortuna di testare alcuni dei gioielli di casa KitchenAid, dall’abbattitore alla cottura a vapore del forno Twelix (che potrete vincere partecipando al concorso), ma anche alla macchina per il sottovuoto. Siamo rimasti affascinati dalle potenzialità e ci siamo divertiti molto.

kitchen_aid_paper_project_257

Altra visita indispensabile per chi sceglie di trascorrere un weekend in Chianti sicuramente è quella alle Cantine degli Antinori.

Dalla strada non si vede nulla, se non un’’incisione sottile e profonda nella collina. Un complesso perfettamente integrato con il territorio circostante. Una dimensione nuova, dentro la terra.

kitchen_aid_paper_project_359

Il quartier generale Marchesi Antinori, la nuova cantina, si trova a Bargino, nel comune di San Casciano Val di Pesa. Un’opera di architettura straordinaria che si nasconde tra gli ulivi, i vigneti, i boschi di querce e lecci. Un antro segreto dove il vino è il centro di ogni percorso, produttivo e di visita. Un tempio dedicato al vino. Un’eccellenza italiana di cui andare orgogliosi.

Photo credits: Massimo Bianchi

banner-kitchenaid