Questo è il periodo “caldo” in cui i futuri sposi iniziano a pianificare tutto per il loro matrimonio. Ci sono tante scelte da fare e ahimè anche tanti soldi da spendere. Ma con qualche accortezza si riesce anche a risparmiare senza farsi mancar nulla. 

A tal proposito oggi vi voglio raccontare di un bel progetto organizzato e gestito dalla travel blogger Paola Annoni (che ha anche un blog qui su Paperproject.it) anzi me lo faccio raccontare da lei.

1) Ciao Paola, come nasce viaggidinozzelowcost.com?
Ciao Franci, questa è la domanda che mi viene fatta più spesso e con la risposta più semplice: da un’esigenza è nato un business. Tante persone già si rivolgevano a noi per organizzare i loro viaggi e per avere dritte su come muoversi in un paese.

Poi, una coppia di “amici di amici” che hanno avuto una brutta esperienza con un’agenzia ci ha chiesto di dargli una mano in tutto e per tutto, e quindi abbiamo detto, “perché non aiutare tutti quelli che vorrebbero viaggiare in maniera indipendente ma non sono abili nel farlo, o non hanno voglia di pensarci o faticare per farlo?”.

2) Quali sono i suggerimenti e consigli che dai ai futuri sposi per scegliere la meta giusta?
Non tutti sono adatti a tutti i viaggi: bisogna capire quali sono le proprie esigenze e i propri limiti, oltre che i reali desideri. Anche se a noi possono sembrare assurdi!

Spesso è il viaggio più importante della vita, una coppia deve decidere qual è il reale coronamento del proprio sogno. Con noi si può organizzare ogni singolo giorno a proprio piacimento e secondo i propri tempi. Intensità del viaggio, livello di lusso, relax o avventura: uno deve scegliere quello che gli calza davvero a pennello, senza forzature. Altrimenti il viaggio diventa l’ennesimo stress prima del matrimonio!

3) Quali sono state le richieste più bizzarre che hai ricevuto?
Di richieste ne abbiamo ricevute tante, e sarebbe bello poterle esaudire tutte… Ma alcune proprio non possiamo! Tour in Amazzonia e spedizione alle Svalbard forse. Ma credo che la domanda più assurda sia stata “la crociera fai da te”! Ma a parte per le richieste assurde, spesso dobbiamo dire di no purtroppo.

Non appoggiandoci a tour operator noi ci siamo imposti solo una regola: organizziamo i viaggi e mandiamo le persone solo in posti che conosciamo direttamente e che abbiamo personalmente visitato. Non siamo agenti di viaggio e non ci spacciamo per tali: noi siamo l’amico che ti organizza il viaggio in ogni dettaglio e che ti trova il volo al prezzo migliore. E che spesso sa anche dove mandarti a mangiare. Per fortuna Gianni ha visitato più di 80 paesi, e quindi la scelta è ampia!

4) Gli sposini ti fanno avere un feedback dopo aver fatto la luna di miele?
Quando tornano dal viaggio chiediamo sempre dettagli su come è andata… E alcuni hanno anche voglia di rendere pubblica la loro opinione e noi la postiamo su viaggidinozzelowcost.com. Fino ad oggi tutti gli sposi ci hanno dato aggiornamenti in tempo reale, e mandato foto da spiagge balinesi o mentre mangiavano hamburger a due passi dal Grand Canyon.

Di regola il livello di soddisfazione è molto alto perché gli sposi decidono tutto… E noi li indirizziamo sulla scelta migliore! Un esempio? Stiamo organizzando un viaggio di nozze in Messico per due ragazzi che si sposano a luglio. Quello era il loro viaggio ideale, quello dei sogni. E quindi partiranno… Ma a novembre! Visto che luglio è una stagione pessima per il Messico, hanno scelto di partire mesi dopo la data delle nozze.

5) Come possono mettersi in contatto per chiederti un preventivo?
Chi volesse avere informazioni o chiederci una stima dei prezzi può contattarci all’indirizzo mail nozzelowcost.info@gmail.com, oppure nella nostra pagina Facebook.

8001fa3657fd4910a974853b8045f9ba