“Dolce paese, onde portai conforme
l’abito fiero e lo sdegnoso canto
e il petto ov’odio e amor mai non s’addorme,
pur ti riveggo, e il cor mi balza in tanto.


Ben riconosco in te le usate forme
con gli occhi incerti tra l sorriso e il pianto,
e in quelle seguo de’ miei sogni l’orme
erranti dietro il giovenile incanto.

Oh, quel che amai, quel che sognai, fu in vano;
e sempre corsi, e mai non giunsi il fine;
e dimani cadrò. Ma di lontano

pace dicono al cuor le tue colline
con le nebbie sfumanti e il verde piano
ridente ne le pioggie mattutine”

Giosué Carducci,
Traversando la Maremma Toscana

 

Sono sempre stata curiosa delle vite degli altri, capire come hanno scelto un lavoro, perché vivono in un determinato posto, come trascorrono le giornate.

Certo, non tutte le persone sono interessanti! Grazia e Norbert invece mi hanno incuriosito subito. Sarà che vivono in Maremma, in mezzo alla campagna, agli ulivi, in un casale meraviglioso, circondati dalla natura. Il mio sogno.

“…pace dicono al cuor le tue colline…”, così Carducci, nella sua “Traversando la Maremma Toscana”, descrive questo territorio meraviglioso, fatto di spiagge lunghissime e selvagge, di campi di girasoli, di vigneti e uliveti, di trattorie con i piatti della tradizione, di gente cordiale con quell’accento toscano che mi piace un sacco.

Amo la Maremma, vado fin da piccola al Parco dell’Uccellina e, volendo 3 giorni di puro relax, ho cercato un bed and breakfast. Non ne conoscevo nella zona, quindi ho fatto una ricerca semplice sul web. E ho trovato loro. At home in Maremma, che già il nome mi ha fatto venire voglia di farmi adottare da Grazia.

Poi il resto è venuto da sé. Abbiamo alloggiato in una camera bellissima, arredata con cura e attenzione, con un bellissimo pergolato dove rilassarsi leggendo, come ho fatto io, con il sole che saliva, limpido nell’aria fresca del mattino, quando, ancora vittima del jet lag, mi svegliavo prestissimo.

Grazia e Norbert, marito e moglie, grossetana lei, tedesco lui, ci hanno ospitato e trattato come dei re, con delle colazioni bellissime che mi sono divertita ad instagrammare e tanti consigli su dove andare o dove mangiare (se andate, fate un salto al Villano, ad Istia, menù fisso a 20 euro, primo, secondo, contorno, dolce, piatti tipici maremmani, con il “villano” che cucina, serve e chiacchiera).

Le foto parlano da sole, ma incuriosita ho tempestato i due poveri proprietari di domande.

Quando avete aperto il b&b e cosa vi ha spinti a questa scelta?

Il B&B At home in Maremma è aperto dall’estate 2011. Dopo aver creato questo posto con tanto amore e dedizione abbiamo sentito la necessità di condividere la nostra esperienza con altre persone.

Cambio vita, vado in campagna: una scelta che rifareste?

Sicuramente, è una scelta difficile perché si deve rinunciare a tante comodità della città, particolarmente quando si ha figli che devono essere sempre accompagnati. Siamo diventati anche taxisti! Ma dopo avere goduto la bellezza, la libertà e gli spazi della campagna, come si potrebbe tornare a vivere in un condominio?

Oltre al b&b lavorate come freelance: raccontateci che fate!

Ci siamo conosciuti sul lavoro come grafici e continuiamo tuttora quest’attività con una selezionata e affezionata clientela. Grazia, oltre alla grafica, ha avuto una formazione accademica con specializzazione in decorazione e interior design. Norbert è anche illustratore e visionario. Con le sue vignette satiriche descrive il mondo di oggi. (ndr, date un’occhiata al suo sito www.norbertniessen.com).

Come riuscite a gestire tutte queste attività?

Lavorando a casa recuperiamo il tempo che altri perdono nelle code del traffico. Essendo immersi nel nostro mondo campestre 24 ore al giorno abbiamo tanto tempo per creare e seguire le nostre passioni.

Qual è la cosa più bella di avere un b&b? E quella più brutta?

La cosa più bella è incontrare sempre persone nuove, il tutto senza doversi spostare da casa. E’ come se il mondo ti venisse a fare visita tutti i giorni. La cosa più brutta è dover ospitare a volte, raramente, persone chiuse che non esternano.

Cosa volete trasmettere ai vostri ospiti?

Il nome “at home in Maremma” è il nostro motto. Da noi gli ospiti si sentono sempre come a casa. Conoscendo a fondo il territorio di questa meravigliosa terra, possiamo suggerire suggestive esperienze che la Maremma può offrire.

Il b&b è in Maremma: come il territorio influisce sul vostro lavoro?

Noi viviamo della Maremma e della sua fama. Siamo fortunati perché, pur essendo legati alla terra, dalla Maremma comunichiamo con il mondo alla pari di chi abita le metropoli.

 

  • Pages from Brochure AH
  • B&B AT HOME IN MAREMMA
  • B&B AT HOME IN MAREMMA2
  • B&B AT HOME IN MAREMMA3
  • B&B AT HOME IN MAREMMA4
  • B&B AT HOME IN MAREMMA5
  • B&B AT HOME IN MAREMMA6
  • B&B AT HOME IN MAREMMA7
  • B&B AT HOME IN MAREMMA8
  • B&B AT HOME IN MAREMMA9
  • B&B AT HOME IN MAREMMA10
  • B&B AT HOME IN MAREMMA11
  • B&B AT HOME IN MAREMMA12
  • B&B AT HOME IN MAREMMA13
  • B&B AT HOME IN MAREMMA14
  • B&B AT HOME IN MAREMMA15
  • B&B AT HOME IN MAREMMA16
  • B&B AT HOME IN MAREMMA17