L’Alto Adige per me è un insieme di colori, profumi, paesaggi che ti incantano, ti fanno sentire a casa e non ospite. Ti coccolano nelle giornate d’inverno e ti scaldano durante l’estate. Tutte queste sensazioni si racchiudono nella filosofia di “Live the Balance”, perché ritrovare se stessi è importante!

Sarà che proprio per tutti questi motivi ho sempre amato trascorrerci le mie vacanze sin da piccolina. Sono cresciuta tra i boschi della Val Pusteria, a un passo dal cielo, camminando sui sentieri del Plan de Corones e perdendomi nelle sfumature del meraviglioso Lago di Braies.

Inoltre, avere la mamma nata a Bolzano e cresciuta a Bressanone ha fatto il resto. Mi ha trasmesso sin da piccola l’amore per la natura, per il cielo blu sopra le montagne, per le passeggiate nel bosco, per i fiori e per i paesaggi che ti lasciano letteralmente senza fiato.

Insieme a Eleonora, Carlotta, Elena e Simone abbiamo avuto l’occasione di immergerci in una tre giorni all’insegna della buona cucina, del relax ma soprattutto alla scoperta di paesaggi incantati.

In Alto Adige/Südtirol ritrovare il proprio equilibro è abbandonarsi alla forza energizzante dell’acqua. Rigenerare la mente con nuove idee. Riconnettere anima e corpo attraverso i piaceri del palato.

Abbiamo avuto l’opportunità di conoscere la Sig.ra Edeltraud Kaserer Kiebacher, docente presso la Scuola di Contemplazione di Willigis Jäger, che ci ha guidati in un percorso di meditazione, a piedi scalzi, tra laghetti, labirinti, fino ad arrivare in una grotta piena di sabbia fresca, per un momento di meditazione e relax.

Edeltraud Kaserer

Ancora più interessante è stata la storia del Conte Franz Pfeil, proprietario della tenuta Kränzel a Cermes, in cui ha realizzato un progetto dei “7 giardini” immersi tra vigneti, in cui produce un ottimo vino. Un Simposio Green Call che racchiude vino, cultura e natura. La tenuta di Pfeil infatti è un luogo di meditazione, con un meraviglioso giardino-labirinto impreziosito da sculture artistiche. Un luogo di silenzio, a contatto con la natura e la buona cucina.

Conte Franz Pfeil

All’interno della tenuta infatti si trova il Ristorante Miil, uno spazio ricavato tra le vecchie mura del mulino e le antiche stanze trasformate in stube di legno, in cui si possono gustare i piatti della tradizione altoatesina in chiave moderna.

Un’altra tappa molto interessante è stata la passeggiata nei boschi di Solda, un altro luogo Balance in cui ho avuto occasione di parlare con il Dott. Georg Hofer, esperto in disturbi dell’alimentazione e in particolare dei malesseri legati all’inquinamento e ai pollini.
solda

Solda, che si trova a circa 1.960 metri d’altitudine, è un luogo di relax e meditazione. Circondata dai ghiacci, è definita un “Gioiello delle Alpi”: infatti offre tutto l’anno aria pulita e priva di pollini. Un luogo molto frequentato in estate quanto in inverno, meta preferita dagli escursionisti che possono allenarsi sulle ripide e maestose pareti dell’Ortles, del Gran Zebrù e dello Zebrù.

Infine, per un momento di vero relax consiglio una tappa alle Terme di Merano, conosciute per l’acqua termale curativa che proviene dal cuore del Monte San Vigilio, ricca di radon, fluoro e altri rari metalli. Nel centro Spa & Vital si utilizzano prodotti naturali di prima qualità dell’Alto Adige, tra i quali il peeling purificante con soffice schiuma di sapone alla mela, le rilassanti erbe alpine, oppure il bagno nel fieno di montagna.

terme merano

Inoltre è appena stato inaugurato il nuovo parco delle Terme, uno spazio di circa 5 ettari di prati e alberi nel cuore della città di Merano, con 25 piscine in cui potersi rilassare.

Se anche voi volete organizzare una vacanza all’insegna del “Live the Balance” nelle aree vacanze Valle Isarco, Merano e dintorni, Val Venosta e Bolzano e dintorni potete visitare il seguente sito web e andare alla scoperta di tutti i luoghi e gli eventi in calendario da qui fino a giugno 2015.

Foto scattate con Fujifilm X30