Se ripenso a San Giuliano Terme ho in mente ospitalità, calore, condivisione, storia, cucina, bellezza, tradizione e architettura. Così sembrano parole sparse, in realtà sono tutti gli elementi che hanno contraddistinto i 3 giorni alla scoperta di questo angolo di Toscana a pochi km da Pisa.

Ciò che più mi ha colpito in generale è l’ospitalità, a partire dalla famiglia del B&B ai Condotti, i cui proprietari Francesco e Carlotta ci hanno letteralmente aperto le porte della loro casa.

La prima tappa del blog tour è stata la cena alla Locanda Sant’Agata, un percorso attraverso i sapori della cucina Toscana, un mix di tradizione e innovazione. Un viaggio proseguito nella cucina dello Chef, che ci ha offerto uno show cooking alquanto goloso.

showcooking

dolce_05

dolce

Successivamente abbiamo visitato la Fondazione Cerratelli, nata nel 2005, che tutt’oggi ospita una collezione di più di 30.000 manufatti prestigiosi: costumi di scena teatrali e cinematografici. Un patrimonio artigianale inimitabile. Oggi i costumi sono conservati presso Villa Roncioni, a San Giuliano Terme, dove si susseguono mostre di costumi di scena. Un viaggio attraverso la storia del teatro, delle opere famose in tutto il mondo.

L’emozione più grande è stata indossare uno di questi abiti durante la cena che si è tenuta presso Villa Alta, un tuffo nella storia e nel passato.

villa_roncioni
dettagli_abito

dettagli-abiti

abito_03

abito_05

abiti_teatro

cena_villalta

cena_abiti

Ancora più interessante è stata la visita alla Certosa di Calci, altro luogo incantato e patrimonio naturale, infatti la Certosa sta partecipando alle procedure per entrare a far parte dei Luoghi del Cuore del FAI. Un percorso tra le stanze in cui abitavano i Monaci Certosini, un luogo in cui regnava il silenzio, dove la meditazione e la preghiera erano il fulcro centrale delle attività che si svolgevano all’interno della Certosa.

certosa_02

certosa_01

certosa_calci

certosa

fondazione-interni

fondazione_cerratelli

Altra tappa suggestiva di questo blog tour è stata la visita al Frantoio “Bovoli” di Vicopisano alla scoperta dell’Azienda, in cui era prevista una degustazione professionale dell’Olio Rio Grifone, IGP Toscano e DOP per sperimentare i nuovi condimenti aromatici preparati dal Frantoio: Limonolio, Peperolio, Ramerolio, Basilolio e Agliolio.

frantoio_bovoli
frantoio_
frantoio

Infine un viaggio “sensoriale” presso i Bagni di Pisa, alla scoperta delle stanze e dei percorsi naturali che caratterizzano l’intera struttura delle Terme. Un percorso tra piscine termali, sauna, bagno turco e una suggestiva Grotta Hammam dei Granduchi, bagno di vapore termale in un ambiente esclusivo, nella roccia.

spa