Il mio dolce preferito è lo strudel e mi piace cucinarlo soprattutto tra settembre e ottobre, quando inizia l’autunno.Lo strudel è un dolce tipico del Trentino Alto Adige, ma si dice che abbia origini turche. Infatti già nel XVII veniva preparato un dolce simile, dal nome baklava.

Esistono diverse “varianti”, ad esempio con le pere al cioccolato, oppure con il tipo di pasta che viene utilizzata, sfoglia o frolla.

Ora vi svelo la mia ricetta personale:

INGREDIENTI PER 6/8 PERSONE:

  • 1 albume uovo
  • 4 mele golden verdi e morbide (la ricetta originale prevede le renette)
  • 100 gr di noci
  • 50 gr di pinoli
  • 100 gr uvette
  • pane grattugiato
  • 4 cucchiai di marmellata Alpe Pragas ai lamponi
  • cannella macinata
  • 2 rotoli di pasta sfoglia

ingredienti strudel

LAVORAZIONE:

  1. Il primo passaggio da fare è lavare le mele, tagliarle a cubetti, puoi scegliere se tenere dei pezzetti grandi o meno.

mele strudel

2. Una volta tagliate tutte le mele, metti sul fuoco un pentolino con dell’acqua, una volta calda, versaci le mele per qualche minuto, così da renderle più morbide durante la cottura.

mele cottura strudel

3. Una volta pronte, le scoli, così da togliere l’acqua in eccesso e si mettono da parte. A questo punto prendi il pane grattugiato e passalo tra le mele così da creare uno strato leggero di copertura, facendo così, le mele resteranno più compatte durante la cottura in forno. Aggiungi una spolverata di cannella, le noci, i pinoli e l’uvetta e mescola tutto il composto.

composto strudel

4. A questo punto prepara la pasta sfoglia, stendila con il matterello cercando di realizzare una pasta liscia, alta circa 1 cm.

pasta sfoglia strudel

5. Una volta stesa la pasta, distendi al centro qualche cucchiaio di marmellata, la mia preferita è quella ai lamponi di Alpe Pragas, una vera delizia! Successivamente aggiungi il composto di mele lasciando i bordi di pasta per creare una “tasca” e per sigillare lo strudel sui due lati corti. Prima di mettere lo strudel in forno, prendi un tuorlo d’uovo e con un pennello passalo sopra lo strudel così da creare la crosticina durante la cottura. Infine bucherella la pasta con una forchetta per far passare l’aria ed evitare l’effetto “esplosione” 🙂

strudel uovo

6. Prendi una teglia e inforna lo strudel per 30 minuti a 200° (pre riscaldato). Io solitamente quando mancano 10 minuti alla fine della cottura cambio da “cottura tradizionale” a “cottura ventilata” così da creare l’effetto croccante.

forno strudel

7. Una volta cotto lo strudel, tiralo fuori dal forno e lascialo raffreddare. Lo puoi servire a tavola con l’aggiunta di panna montata oppure una spolverata di zucchero a velo, io lo preferisco al naturale!

Buon appetito! 🙂

strudel