Una serata dedicata alla cucina sana, ai meravigliosi prodotti della nostra terra, al made in Italy. Frutta e verdura, genuine, colorate, appetitose, sono state le protagoniste delle ricette proposte dallo chef scienziato Marco Bianchi, divulgatore scientifico della Fondazione Umberto Veronesi. Un evento organizzato da Bormioli Rocco e Coldiretti nella prestigiosa cornice di Expo per celebrare la loro partnership e per presentare la nuova filosofia dei prodotti Quattro Stagioni.

Non ditemi che non avete in casa un vaso Quattro Stagioni…è impossibile! Fa parte della tradizione italiana delle conserve, delle passate di pomodoro preparate a fine estate, delle dispense dei nostri nonni in cui frugavamo da piccoli: Bormioli Rocco ha 200 anni di storia vetraria, porta il made in Italy in giro per il mondo da sempre e ciascuno di noi ha incrociato questo brand iconico nella sua vita.

Ma se una volta il vaso Quattro Stagioni era fatto per stare in dispensa, oggi diventa protagonista della tavola: abbinato a fiori, candele, come centrotavola o segnaposto… basta dare un’occhiata a Pinterest per trovare mille idee! O ancora, come è successo ieri, contenitore per ricette creative, cocktail, pinzimoni, frullati, smoothies!

E proprio in questo modo Marco Bianchi ha scelto di presentare le sue tre ricette: un gazpacho, un frullato drenante e uno fresco per l’estate. Tutti accontentati insomma, grandi (e noi donne che abbiamo sempre bisogno di un aiuto per la linea!) e piccoli, che assumeranno la frutta più volentieri se servita con una cannuccia colorata in un vaso simpatico!

Insieme alla sportivissima Maddalena Corvaglia, sua assistente d’eccezione nel padiglione Coldiretti di Expo, Marco ha preparato un tripudio di colori e profumi, perfetti per le serate estive, e serviti direttamente nei barattoli Quattro Stagioni. Il mio preferito? Il nuovo vaso con manico, adatto per cocktail, macedonie, gelati e aperitivi di tendenza. Noi ci abbiamo persino fatto un brindisi! Attenti però, perché a causa della presenza del manico, non è idoneo per le conserve e sopporta al massimo una temperatura di 50°C.

Non sono da meno le bottiglie studiate per conservare passate e succhi di frutta pastorizzati e ideali anche per servire frullati, centrifughe. E ci sono in versione sia grande che piccola, così i vostri bambini ne avranno una apposta per loro.

Continuate a seguirci per scoprire le golosissime ricette di Marco, così facili che potrete riprodurle a casa vostra. Ma soprattutto vi spiegheremo perché fanno bene, sono tanti i segreti che ci sono stati svelati… ve li racconteremo al più presto!

Chi vincerà la sfida all’ultimo vaso? Vota le preparazioni che ti fanno venire l’acquolina in bocca e aiutale a salire in classifica! Scopri come qui!