La scelta dell’abito è un momento davvero fondamentale nella preparazione del vostro matrimonio.

Ci vorrà tanta pazienza e soprattutto non farsi prendere dal panico. Per affrontare al meglio questa fase si parte dalle basi, vale a dire sfogliare riviste specializzate per avere almeno un’idea del modello che vi può piacere, guardare i numerosi profili Instagram dedicati e infine perché no creare una board Pinterest con le vostre “inspiration”.

A questo punto è il momento di scegliere l’atelier e fissare un primo appuntamento.
Come ci si prepara alla prova?

Prenotare l’appuntamento
Se avete già fissato la data iniziate a muovervi con largo anticipo, l’ideale è iniziare la ricerca con almeno 8/6 mesi d’anticipo. Anche se avete le idee chiare rispetto a quello che volete, non è detto che riuscirete a trovare il vestito giusto al primo colpo!

Il budget
Per evitare di impazzire, fissate da subito un budget massimo che potete spendere così da restringere la cerchia ai soli abiti che potete acquistare. Vi servirà moltissimo!

Le accompagnatrici
Evitate l’effetto “pulmino” con tutte le donne di famiglia al capezzale, meglio poche persone e fidate, come può essere la mamma, la sorella o la migliore amica. Meglio ancora se è una persona esperta che saprà davvero consigliarvi se il modello è perfetto per voi oppure no.

Manicure e co.
La prova dell’abito è un appuntamento importante, per il quale ci vuole davvero puntualità e dovete essere in ordine. Prenotate qualche giorno prima una ceretta dall’estetista, la manicure che sia perfetta e curata (evitate gli smalti colorati) curate quindi l’igiene personale.

L’intimo giusto
Per l’occasione curate soprattutto l’intimo, non dev’essere nero né con colori o stampe imbarazzanti. Meglio un completo bianco o color carne, essenziale. Evitate anche reggiseni imbottiti o spalline troppo grosse. Se pensate già ad un abito senza spalline potete indossare un reggiseno a fascia. Per il sotto invece uno slip senza cuciture è perfetto.

Prendere appunti
Se vi piace un dettaglio di un abito che state provando, appuntatevi le varie caratteristiche così da avere in mente un’immagine più chiara di quello che sarà l’abito da sogno per il vostro grande giorno.

No make up
E’ importante andare alla prova dell’abito senza nessun genere di make up. Dovete essere acqua e sapone, soprattutto per non rischiare di sporcare i preziosi abiti con macchie di fondotinta e rimmel. Per i capelli potete scegliere di raccoglierli in una coda o chignon così da concentrarvi sull’abito.

Le scarpe
L’atelier vi fornirà una scarpa da indossare durante la prova, se le avete già acquistate potete portarle da provare direttamente con gli abiti così da avere un’immagine più completa.

Foto ricordo
Se l’atelier lo permette, fatevi scattare delle foto con i modelli provati così da poter guardare con calma a casa le varie proposte. In atelier sarete sopraffatte dal momento e magari a mente più lucida e rilassata vi sarà più facile scegliere il modello che preferite.

Quello giusto
Proverete dentro di voi una sensazione, un’emozione lungo tutta la schiena. Sarà amore a prima vista, vi sentirete come in una puntata di “Abito da sposa cercasi” quando Randy esclama “Allora è l’abito giusto per te?”.
A quel punto è fatta.

media-96419-341402

DRESS-1