Multistrato, ricoperta di pasta di zucchero, alta come lo sposo, larga come un tavolo: la wedding cake oggi guarda sempre più alla tradizione inglese e a quella americana.

Come va di moda il cake design, così anche nel mondo del matrimonio il trend del periodo richiede torte elaboratissime.

Non piacciono a tutti però: la scelta della torta nuziale è molto personale.

Le tipologie che vengono normalmente proposte dal catering sono due: la torta multistrato classica all’italiana, solitamente di Pan di Spagna, crema o panna, secondo i gusti con anche la frutta, oppure quella in versione americana, con la pasta di zucchero e decorazioni e applicazioni più elaborate.

torta-nuziale-bianca-fiori

Non posso sbilanciarmi in questo caso perché è una decisione soggettiva, posso però consigliarvi di assaggiare con anticipo la torta perché, spesso, la bellezza estetica non equivale poi a un gusto altrettanto piacevole.

Naturalmente una torta ricoperta di frutta sarà più buona che una fatta di pasta di zucchero, ma forse meno elaborata in applicazioni e fantasie.

Ho raccolto delle foto di spunto. Il consiglio che do sempre è di seguire il tema del matrimonio anche nella scelta della torta. In un matrimonio di campagna per esempio, una torta a un solo strato, molto grande, ricoperta di frutta fresca sarà perfetta. Per un matrimonio elegante il bianco perla e i dettagli floreali di una torta a più strati saranno perfetti.

cupcake-buffet-matrimonio

Un’altra idea che sempre più spesso viene associata alla torta è quella di un tavolo buffet di dolci, dove gli ospiti troveranno tante tipologie diverse di delizie, dalle spume di cioccolato ai dolci al cucchiaio serviti in piccoli bicchierini di design, da fettine di torta alla pasticceria mignon.

Nel momento del taglio della torta offrirei anche i confetti, in un tavolo dedicato. Ma per scoprire di più sulla confettata vi aspetto la prossima volta!

  • torta-multistrato-americana