L’energia, la salute, la nutrizione, le fonti rinnovabili come strumento indispensabile per l’alimentazione, innovare per crescere, innovare per aiutare la popolazione del Mozambico e di tutta l’Africa a vivere una vita quantomeno dignitosa.
Sono questi i temi fondamentali del programma “A DREAM for Africa” sviluppato dalla Fondazione Sant’Egidio e promosso da Eni Foundation all’interno progetto “Energy, Art & Sustainability for Africa”, rivolto, durante l’Expo di Milano 2015 che si è concluso sabato, a tutti i Paesi africani con eventi sui temi dell’accesso all’energia connesse alla tradizione e alla cultura africana.

dream for africa evento eni

Eni Foundation, la fondazione di Eni che si occupa delle principali problematiche legate alla tutela dei diritti fondamentali della persona: sopravvivenza, sviluppo sociale, protezione, istruzione, in particolare concentrando la propria azione sui bambini, i soggetti più fragili e indifesi, ha voluto così portare al centro dell’attenzione internazionale l’Africa, le sue storie e le sue potenzialità facendo dell’Esposizione Universale un vero e proprio palcoscenico di condivisione di conoscenze.

Il progetto DREAM afferma il concetto della Global Health per contrastare le differenze di assistenza e possibilità di cure che c’è tra il “nord” e il “sud” del mondo. Una maggiore accessibilità alle cure per le popolazioni africane passa dal rafforzamento dei sistemi sanitari nazionali, con personale formato, nuove infrastrutture, organizzazione dei servizi, modelli di cura moderni.

Partendo dalla cura dell’HIV, malattia dilagante nel continente africano ma oggi, finalmente, in parziale miglioramento, il programma DREAM prevede di replicare il modello di cure efficace e moderno per altre malattie che flagellano l’Africa e la sua popolazione. Patologie derivate soprattutto dalla malnutrizione, ma anche malattie infettive e croniche. DREAM è la ricerca continua dell’eccellenza per mettere a disposizione di tali patologie ciò che di più avanzato offre il mondo sviluppato, per arrivare alla liberazione da molte malattie in Africa.

DREAM è “Disease Relief through Excellent and Advanced Means” cioè “Liberazione dalle malattie attraverso mezzi avanzati ed eccellenti ”, un progetto per contrastare le future epidemie e aiutare il Mozambico e, più in generale, tutto il continente africano nel sacrosanto diritto a una vita dignitosa.

eni foundation dream for africa

Costruire sistemi interconnessi, eco-solidali ed equosolidali, con fonti di energia sostenibili, una globalizzazione della solidarietà, che passa anche attraverso lo sfruttamento delle energie rinnovabili che in Africa abbondano ma sono sfruttate in percentuali bassissime, per un futuro migliore possibile e doveroso.