Gli Omega-3 sono gli alleati del benessere soprattutto in preparazione dell’estate quando si ha bisogno di un surplus di energie.

Giocano un ruolo fondamentale nel metabolismo e soprattutto sono un perfetto antinfiammatorio. Inoltre servono a regolarizzare i livelli di colesterolo e trigliceridi.

Quali sono i sintomi di carenza di Omega-3?

In primis il senso di stanchezza durante tutta la giornata, una pelle secca, problemi di memoria e sbalzi di umore sono tutti campanelli che ci fanno capire che non assumiamo abbastanza Omega-3.

Una dieta ricca di Omega-3 combatte la depressione, i problemi di memoria e perfino l’Alzheimer.

Quali sono i prodotti in cui si trovano gli Omega 3?

Dopo aver spiegato cosa sono gli Omega 3 ed aver menzionato alcuni sintomi di carenza degli stessi, vediamo quali sono gli alimenti maggiormente ricchi di questi importanti elementi.

Nel formaggio per esempio in 100 grammi si ha già una dose di 0.35 grammi di grassi buoni. A colazione invece si può scegliere un cucchiaio di muesli, una fresca macedonia per avere una marcia in più.

Anche il tofu è un altri alimento “ricco” quanto la soia che è ricca di proteine, ferro e fibre, un cibo perfetto soprattutto in estate, accompagnato da riso o farro. Anche nei pesci di acqua fredda come lo sgombro oppure le aringhe, le sardine e il tonno, oltre ai molluschi e crostacei.

Gli Omega-3 per i bambini:

Gli Omega-3 sono fondamentali anche per i bambini, sin dalla nascita. Infatti il latte materno è un concentrato di Omega 3 in misura variabile. Anche quando crescono, l’assunzione di questi acidi grassi hanno un ruolo fondamentale nei confronti dell’attenzione e concentrazione dei più piccoli.

I benefici degli Omega-3:

  • diminuiscono i trigliceridi ed il valore del colesterolo cattivo (LDL)
  • aiutano a prevenire le patologie degenerative
  • diminuiscono la pressione alta
  • proteggono le pareti dei vasi sanguigni
  • proteggono la pelle, soprattutto crea un auto-protezione dai raggi solari, controllando l’infiammazione e minimizzando i danni del collagene dovuti ai raggi UV nel derma.