Nel mese di Dicembre sono stata a Londra per una “missione speciale”.

Ho avuto l’occasione, assieme ad altre blogger europee ed internazionali, di incontrare ed intervistare Mark Colle, “il nome più caldo del panorama floreale” dal The Sunday Times e collaboratore favorito di Raf Simons (Direttore Creativo per Dior). Mark Colle, con sede ad Anversa, è uno dei fiorai più ricercati del pianeta e con lui anche Lily Cole, attrice e modella inglese.

Mark Colle

Assieme hanno realizzato un video per la nuova campagna primaverile “Chic Goes Wild!” della Collezione dei nove Villaggi Chic Outlet Shopping® in Europa. Dal 1 Febbraio al 30 Aprile, tutti i villaggi verranno “rivisitati” in chiave primaverile, con installazioni floreali che si fonderanno al meglio con le strutture e l’ambiente circostante.

E’ stato molto interessante ascoltare la storia di Mark, che all’età di 15 anni ha deciso di dedicarsi al mestiere di fioraio. Ha imparato così da subito “l’arte” dei fiori, grazie alla sua creatività, mescolando fiori comuni a rarità. La sua passione sono le rose ed i garofani, elementi ricorrenti nelle sue creazioni. Riesce così a fondere i colori creando un forte impatto visivo.

A 34 anni è uno dei pilastri nel panorama artistico, ricercato e voluto dai più grandi stilisti al mondo; ma lui resta un ragazzo timido ed introverso che lavora nel suo Studio a Baltimore Bloemen, vicino ad Anversa.

Per la campagna “Chic goes Wild!” si è ispirato al tema della primavera, con colori pastello ed un’esplosione di vivacità, partendo dal mood della natura e delle atmosfere legate ai profumi, ma anche all’architettura di ogni villaggio e soprattutto alla moda. Come ci racconta Mark è stato stimolante ed emozionante farsi guidare attraverso i grandi marchi della moda internazionale, quali Yves Saint Laurent, Missoni e Mulberry che si trovano all’interno di un unico grande villaggio.

mezzopost_mod

La testimonial è la modella e attrice inglese Lily Cole, la quale ha dedicato gli ultimi tre anni a lanciare un progetto impossibile: un social network per esaudire i desideri, una specie di “Twitter dei sogni”.

Ci racconta quanto è stato bello “immedesimarsi” nella natura e nei colori delle opere di Mark e di quanto le sia piaciuto essere la testimonial di questa campagna: anche a lei piacciono molti i fiori, e quando le è stato chiesto quale fiore la rappresenti al meglio ha risposto “La dalia, perché è un fiore futuristico ed ha il suo massimo splendore e durata di soli due giorni”.

Ci racconta inoltre che i fiori sono stati scelti con enorme cura e dettaglio dal Botanic Gardens Conservation International, grazie a cui i fiori vengono preservati e conservati per evitarne l’estinzione. Per questo progetto tutti i fiori scelti provengono dai giardini botanici più vicini ad ogni villaggio, proprio per rappresentare al meglio ogni singolo luogo.

Non ci resta che andare e scoprire le installazioni presso Fidenza Village Chic Outlet Shopping® in Italia e, se vi capita di essere in zona Londra, a Bicester Village Chic Outlet Shopping® così da ammirare il lavoro di Mark Colle. Inoltre potrete twittare le vostre foto e commenti attraverso #CHICGOESWILD, durante il periodo primaverile ci saranno tantissimi eventi in programma per deliziare i visitatori.

foto_02_mod

foto_01_mod