Quando parlo con qualcuno e la mia professione di blogger esce casualmente nel discorso, le risposte che arrivano sono sempre quasi le stesse.

“Oh cavolo mo’ lo apro pure io un blog” oppure “Cioè tu ricevi tutta sta roba a casa? Ma come si fa?”

Ecco. Come si fa, in realtà, è una cavolata.

Mi riferisco al fatto di aprire un blog, di crearlo da zero.

La prima cosa da decidere è se ci si vuole affidare ad un host esterno al 100 % oppure se si vuole acquistare un dominio e, successivamente, installare un programma che ci permetterà di creare un blog.

In entrambi i casi, i siti a cui affidarsi sono quasi sempre due: Blogspot.com e WordPress.com.

Tutto dipende dalle vostre esigenze e dal vostro gusto. Conosco tante blogger che non lascerebbero mai Blogspot e chi, come me, senza WordPress non può nemmeno prendere in considerazione l’idea di scrivere.

Il consiglio è di guardarli e di giocarci un po’, in modo da capire quale piattaforma è più adatta alle esigenze di ognuno.

Iscrivendosi ad entrambi i siti è possibile creare uno spazio con il nome prescelto seguito da blogspot.it o wordpress.it, ma è anche possibile acquistare un dominio e installare questi due programmi.

Il mio consiglio? Partire con la prima strada: è totalmente gratuito e funzionale, ma non avrete problemi d’installazioni e di acquisti vari ed eventuali.

Una volta creato il blog, è arrivato il momento di scegliere la grafica, creare le categorie, una vostra bio e, soprattutto, iniziare a scrivere.

Su Blogspot, con un po’ di conoscenza di html, è possibile personalizzare totalmente la vostra grafica o installare temi già pronti.

Wordrpess su piattaforma (e non su un vostro dominio) permette di scegliere fra i temi proposti, ma non di aggiungerne altri.

Se volete acquistare un tema o crearne uno vostro, dovrete installare il programma su un dominio.

Nell’ambito dei fashion blog sono fondamentali le immagini: sia per quanto riguarda l’header, che altro non è che l’immagine principale in alto al vostro blog, sia per quelle inserite all’interno dei post.

Cosa scrivere? Come farsi conoscere?

Vi aspetto alla prossima puntata.