Non è senza una certa dose di rispetto reverenziale che varco la soglia di uno dei più bei Saloni di Aldo Coppola a Milano per andare alla scoperta di quella che è diventata ormai molto più di una moda o di un colore per capelli: lo shatush.

Quello originale, quello vero, è nato proprio qui e da qui, ciocca dopo cioccca, ha illuminato nelle ultime stagioni, le teste delle donne più belle del mondo.

Sono ospite di Marco Rossi, il direttore dell’Atelier Aldo Coppola di Corso XXII Marzo frequentato anche da Belen Rodriguez e Aida Yespica.

E’ l’ora dell’aperitivo e siamo seduti davanti uno spritz sulla splendida terrazza che offre il negozio alle sue clienti, comincio subito a chiedere:

Marco, cos’hanno gli shatush di diverso rispetto ai colpi di sole e come nascono?

Lo shatush nasce dal desiderio di dare ai capelli delle sfumature e dei riflessi il più possibile naturali che lentamente degradano dal più scuro al più chiaro, eliminando l’effetto “a strisce” tipico dei colpi di sole.

Una testa come quella di Melissa Satta o di Gloria Patrizi, che pettino personalmente, sono il classico esempio di shatush e di scalatura – che mette i riflessi ancora più in evidenza – nello stile Aldo Coppola.

melissa


Come è cambiato il modo di fare lo shatush?

Quest’anno in particolare si tende a lasciare l’attaccatura dei capelli scura per creare un contrasto ancora più forte con le punte invece lasciate volutamente molto chiare.

In realtà poi anche se c’è un’unica parola per definire lo shatush, ci sono tantissime tecniche, in costante evoluzione, per realizzarlo.

Per esempio?

Per esempio la nuovissima tecnica Bahia, che consente di ottenere una bidimensionalità del colore per un effetto ancora più naturale, giocato in senso sferico e applicato a vortice.

bahia

Da notare poi anche l’utilizzo del dandy, in questo momento in vetrina da Krizia: una sorta di cappello con cui si può realizzare un taglio molto particolare, definito e leggero nel classico stile Aldo Coppola. Quest’anno vedremo caschetti corti con frange, tagli lunghi con la sovrapposizione di due forme, per un effetto ottico in movimento.

krizia


Qualche consiglio per preparare i capelli in vista dell’estate?

Aldo Coppola propone l’hair terapy: un trattamento riequilibrante epidermico intenso a base di olii, fanghi ed henne, miscelati ad hoc per ogni cliente.

Rinfrescante e rigenerante, ha un’ottima azione su cute e lunghezze donando ai capelli estrema vitalità, lucentezza e idratazione. L’esfoliazione è un cardine per assicurare massima rigenerazione, freschezza e soprattutto per mantenere in ottimo stato la cute del cuoio capelluto, stressata dall’esposizione solare.

Cosa non potrà assolutamente mancare nei nostri beauty?

Consiglio il nostro shampoo termale all’henne che impedisce ai capelli di schiarire troppo rilasciando una colorazione calda e mantenendo i riflessi sempre vivi. Lo shampoo è da abbinare all’acqua riflessante che, spruzzata sui capelli bagnati, illumina e rinnova il colore.

Oltre che per i capelli colorati con l’henne è perfetto anche per ravvivare lo shatush.

shampooHenneCoppola