Da sempre il Natale è la festa più attesa da grandi e piccini. Le città si illuminano a giorno con lucine colorate e addobbi sin dai primi giorni di Novembre, anche nelle case si inizia a pensare lo stile per gli addobbi, l’albero e il presepe. In tutto il mondo il Natale è un momento conviviale, ecco 20 tradizioni provenienti da diversi paesi:

  1. AUSTRIA Durante l’avvento si addobba la casa e si preparano i biscotti e pane speziato (früchtebrot), tipica tradizione sono i mercatini di Natale dove si respira la magia della festa.
  2. GERMANIA Il periodo natalizio inizia già l’11 Novembre, quando i bambini vanno per le strade con le laterne da loro costruite per illuminare il sentiero a San Martino.
  3. GRAN BRETAGNA La sera della vigilia, Babbo Natale trova in ogni casa la mince-pice (dolce tradizionale), un bicchierino di sherry e una carota per le renne.
  4. IRLANDA Ogni finestra viene decorata con agrifoglio e candele rosse accese come guida per indicare la strada a San Giuseppe e Maria.
  5. POLONIA Durante la notte di Sant’Andrea (fine novembre) nelle case polacche si usa far colare della cera d’api in una vaschetta d’acqua come buon auspicio: la fortuna arriverà a seconda della forma assunta dalla cera.
  6. MESSICO La settimana di Natale si celebra con le posadas processioni nei paesi dove i bambini bussano alla porta delle case per cercare un riparo per Giuseppe e Maria. Alla fine della processione hanno luogo lunghi pranzi durante i quali si rompe la piñata ripiena di dolci e canditi.
  7. SVEZIA Le case vengono addobbate con decorazioni fatte di paglia, fiori rossi e rosa e dolcetti speziati appesi.
  8. SPAGNA In particolare a Barcellona i regali di Natale vengono scambiati il 6 gennaio, durante la festa de “Los Reyes”, giornata in cui sfilano i carri per la città con sopra i Re Magi che gettano caramelle ai passanti.
  9. CANADA I bambini vanno solitamente di casa in casa cantando canzoni natalizie e ricevendo in cambio monete, dolcetti e bevande calde.
  10. CINA Il Natale si chiama “Sheng Dang Jie” e si celebra decorando le case con piante sempreverdi, manifesti, carta e catene luminose.
  11. AUSTRALIA L’evento più popolare è il Carols by Candlelight in cui le persone si riuniscono la notte per accendere candele e cantare canti natalizi all’esterno.
  12. DANIMARCA La vigilia viene festeggiata in famiglia. Per l’occasione si beve vino arricchito di mandorle, uvetta e i bambini vengono vestiti come piccoli folletti con abiti rossi e cappelli a punta per attendere l’arrivo di Julemann aka Babbo Natale.
  13. NORVEGIA Durante questo periodo i norvegesi amano passeggiare su slitte, bene coperti con pelli di lupo e con una torcia accesa. L’oscurità infatti comincia subito dopo mezzogiorno.
  14. REPUBBLICA CECA Durante la vigilia non si accendono le luci fino allo spuntare della prima stella in cielo e si inizia a cenare solo dopo aver illuminato le case. Durante la cena alcuni mettono una corona d’aglio sotto il tavolo perché porti fortuna, forza e protezione.
  15. FRANCIA I bambini la vigilia mettono sul focolare scarpe e zoccoli perché Gesù Bambino vi deponga i doni.

natale

tazza natale

90896246926c7dcebd3e667db46d5328